Il giorno della liberazione

C’eravamo anche noi, la sera di sabato 12 novembre (scorso). Dalla nostra postazione multimediale nella fredda Olanda, abbiamo seguito trepidanti il susseguirsi degli eventi in Piazza del Quirinale a Roma, fino al fatidico annuncio: si è dimesso (con il ritardo che contraddistingue i menefreghisti o gli egocentrici).
Una sensazione di felicità ci ha unito a tutti coloro che vedevamo gioire, cantare, suonare.
In tanti speravamo che accadesse, ma siamo rimasti felicemente stupiti. Ancor di più nel vedere la partecipazione popolare al tanto atteso momento.
Alle finestre della nostra casetta olandese abbiamo appeso delle bandierine italiane per l’occasione.

Certo, l’Italia rimane un paese in grave crisi economica e politica, nonché culturale e sociale. Ma da qualche parte si deve pur cominciare.
Probabilmente eravamo arrivati al fondo (che qualcuno percepiva già qualche anno fa), senza una prospettiva di cambiamento all’orizzonte.
Non necessariamente quello che succederà in Italia sarà la migliore soluzione, ma almeno spero che per qualche tempo sentiremo parlare delle possibili soluzioni ai problemi degli italiani, della maggior parte di loro, intendo.

Forse ci siamo liberati dello psiconano, ma i sostenitori del suo modus operandi rimangono molti.
Buon lavoro a tutti quelli che vogliono salvare l’Italia!

|Aria & Ste|

Annunci

3 Risposte so far »

  1. 1

    Luca, Manu & 8 said,

    Buon giorno Olandesini!!! Come state? E’ da un bel po’ di tempo che tra una cosa e l’altra non ci si sente…
    Noi stiamo bene. Sempre al lavoro ma bene. Io [Luca] oramai ho quasi finito qui alla Biennale. Mancano solamente infatti due settimane, con questa che è iniziata oggi, e poi una volta ultimato il disallestimento e lo smaltimento dei rifiuti e quant’altro sarà vacanza!!
    Manu lavora sempre in negozio e così sarà almeno fino alla fine del 2011, poi vedremo come fare.

    Mi attendevo un vostro post sulla giornata di sabato, non necessariamente scritto a quattro mani, ma comunque me lo aspettavo.
    Io non vorrei andare come sempre [o quasi] contro corrente. Anzi non fraintendetemi: sono contento e felice che B. se ne sia andato, in realtà si è solo dimesso non ha ahimè abbandonato il paese….però temo fortemente che i mesi che ci attendono saranno forse peggiori.
    Personalmente non sono mai stato attratto dallo spirito di “Unità nazionale” che ora sembra essere la sola via d’uscita da una crisi economica, politica e culturale che attanaglia la nostra Italia. Poi ora che tutti dicono che Monti sarà il nostro salvatore e bene o male tutti i partiti presenti in Parlamento si apprestano a votare tutte le sue proposte [in realtà dell’Europa….] beh un po’ di timori e preoccupazioni mi vengono.
    Non mi dilungherò molto perché poi rischio di andare fuori tema oltre che tediare tutti, ricordo solo che Monti venne nominato come commissario europeo con il sostegno di B., sostegno che gli venne rinnovato da D’Alema [il migliore amico di B.], è sempre stato fortemente contrario a politiche di intervento statale nell’economia oltre ad essere stato membro membro del colosso finanziario Goldman Sachs…quindi è una garanzia per le banche…
    Poi che la crisi sia a livello mondiale ed europeo e non solo italiano è verissimo e quindi anche le risposte devono venire dall’Europa.
    Però questa Europa pare intenzionata a smantellare il welfare e tutte le altre garanzie a tutela di chi lavora [io ad esempio…..] per salvare le banche e i loro [non nostri] debiti.
    Mah…vabbè….e la soluzione migliore fosse quella messa in atto dall’Argentina nel 2001?
    Insomma secondo me ci vorrebbe un cambio di rotta totale o almeno a 180° da parte delle istituzioni europee e dai partiti italiani, ma al momento non se ne vedono le tracce o i prodromi….
    Anche perché se si andasse a votare per chi dovrei votare: Pd? Idv? Sel? Direi proprio di no dato che alla fine i loro programmi o il loro programma è molto simile a quanto già messo in atto, in maniera fallimentare, dal primo governo Prodi e quindi…..no grazie.

    Mah. Io [Luca] incrocio le dita e continuo a sperare che questo momento sia solo la fine della lunga notte e che a breve spunti il sol dell’avvenire….
    Un abbraccio grande grande e a presto
    Saluti
    Luca, Manu & 8 [……e se si andasse noi in Argentina?]

  2. 2

    babboferro said,

    Condivido anch’io il sollievo per le dimissioni di $ilvio, naturalmente.
    Finalmente un po’ di chiarezza, anche se non c’è granchè da gioire.

    Ad esempio, ecco cosa scriveva sul Corriere della Sera del due gennaio il pofessor Mario Monti, allora editorialista del quotidiano:

    http://www.corriere.it/editoriali/11_gennaio_02/monti-meno-illusioni-per-dare-speranza-editoriale_07bad636-1648-11e0-9c76-00144f02aabc.shtml

    In particolare leggete chi erano i suoi campioni, almeno undici mesi fa:

    “[omissis] … L’abbiamo visto di recente con le due importanti riforme dovute a Mariastella Gelmini e a Sergio Marchionne. Grazie alla loro determinazione, verrà un po’ ridotto l’handicap dell’Italia nel formare studenti, nel fare ricerca, nel fabbricare automobili….[omissis]”

    Vabbe’; il manager-fai-da-te con il maglione e gli operai in mutande è amico del professore da tempo e vanno d’amore e d’accordo, si sa.
    Ma Marystar che cavolo c’entra, condannata com’è a vivere in un tunnel di neutrini, dove non si vede la luce dell’intelligenza?

    Comunque, prendendo spunto da Crozza (Ballarò di martedì 15/11),

    sarebbe forse ora che la Finanza Internazionale – invece di cambiare i Governi degli Stati Europei in difficoltà – desse una calmata all’Angelona, perchè nessuno riesce più a tenere il passo della sua Germania.

  3. 3

    Olandesina76 said,

    Cè tanta energia,ottimismo,voglia di cambiamento e speriamo che duri! Come dite voi,Aria e Stè,ci siamo liberati(forse) di Berlusconi,ora dobbiamo liberarci dal “Berlusconismo”….


Comment RSS · TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: