L’autunno caldo

La prima cosa che voglio fare è augurare buona vita alla bellissima Carla Nour e fare tanti complimenti al papà e soprattutto alla super mamma. Un abbraccio forte alla famigliola da tutti noi, qui al nord.

Per chi avesse dei dubbi, l’autunno meteorologico inizia il 23 settembre; secondo la mia agendina olandese, quest’anno è iniziato alle 11:04 (sempre precisi, questi olandesi). Come è noto, la stagione autunnale porta temperature più basse e pioggia, soprattutto nel Nord si penserà. E invece, a sorpresa dopo un’estate che chiamiamo così per generosità, il primo giorno di autunno ci ha regalato per diverse ore uno strascico di vera estate, con sole, temperatura mite e il cielo quasi terso. Constato con piacere che questo strano meteo sembra perdurare anche nei giorni successivi, ma so per esperienza che non durerà molto.

I lettori più attenti si staranno mangiando le mani pensando alla nostra ‘nuova’ casa..
Possiamo soddisfare qualche curiosità, ora che siamo effettivamente in possesso di un contratto.
Le ricerche condotte dalla sottoscritta durante l’estate non hanno portato a nulla: gli affitti erano troppo alti, oppure le nostre entrate non ci permettevano di poter affittare una casa più grande, ma pur sempre vicina alla stazione dei treni (dovendo raggiungere Amsterdam ogni mattina, il treno è necessario e piacevole). Insomma, tanto lavoro per nulla.
Poi, qualche settimana fa, abbiamo incontrato la nostra attuale vicina del piano di sopra, che ci ha avvisato del loro trasloco: hanno comprato una casa e se ne vanno dall’attuale alla fine del mese. È bastato un attimo a Ste e a me per capire che questa poteva essere l’occasione d’oro: ho personalmente inviato una mail al padrone di casa chiedendogli se fosse possibile affittare anche il piano superiore. Dopo una chiacchierata abbiamo raggiunto l’accordo e dopo un paio di settimane il contratto è stato firmato.
Se già questa notizia vi ha steso, occhio alla prossima: il nostro futuro ‘vicino di casa’ sarà il papiño. Il modo migliore per provare a vivere fuori dal proprio stato è avere qualcuno vicino; se poi parliamo del fatto di avere il papiño alla porta accanto, sono già emozionata. Il suo trasloco è previsto entro la fine dell’anno, dopo qualche viaggio per portare al nord le cose più care; il nostro (al piano di sopra) dovrebbe iniziare tra una settimana, se le energie ce lo permetteranno.

|Aria|

Annunci

4 Risposte so far »

  1. 1

    babboferro said,

    Credo che Ari non sia l’unica ad essere emozionata; di sicuro anch’io lo sono, e tanto. Mi mancava molto laggiù in Italia (il mio cuore è già in Olanda da tempo, anche se la carcassa che lo trasporta continua a girovagare), dopo ventinove anni di vita intensa assieme: 24/24 e 7/7.

    La possibilità concreta di stare vicino alla mia adorata Ari è veramente il massimo che potevo desiderare. E la piacevole e stimolante vicinanza dell’amato Ste è un “bonus” formidabile, che rende il tutto ancora più allettante. So già che il sole mi mancherà e gli inverni saranno duretti, ma non è un problema per me. La mia invidiabile situazione di pensionato mi permetterà di spostarmi verso climi più favorevoli ogni volta che ne sentirò il bisogno: c’è il quinto aeroporto d’Europa (Schiphol) a 40 minuti di autobus da Haarlem.

    Ci sarà un bel da fare anche per me nei prossimi tre mesi: dovrò fare ancora due o tre trasbordi di materiale da Monfalcone ad Haarlem. E qundi un bel po’ da fare anche per la mia ventiseienne (Volvo Delivery, uscita dalla fabbrica di Goteborg nell’aprile del 1985).
    Devo dire – purtroppo – che il 2011 non sembra una buona annata per la signorina in questione: nonostante la differenza d’età, ha mostrato – finora – di essere meno in forma di me! Eppure nel 2010 mi aveva portato per 5000 km in un giro di 15 gg fra Balcani, Turchia, Grecia, Sud Italia, ecc., e l’anno prima in analogo giro fra Austria, Germania, Paesi Bassi, Belgio, Francia, ecc. Il tutto senza problemi di sorta.

    Quest’anno – invece – mi ha tradito una prima volta alla periferia di Monfalcone, con la rottura della cinghia di distribuzione: il danno peggiore che possa capitare ad un veicolo (prendetene nota, e ricordatevi di sostituire la cinghia quando è il momento, o prima ancora!). Nel mio caso è costato 2700 EUR e più di un mese di officina.

    Sembrava tutto risolto per il meglio. Appena uscita dall’officina ho fatto fare alla signorina un giretto veloce di quattro giorni in Bosnia: nonostante la temperatura esterna (oltre 35° C) e le lunghe sgroppate a 130 km/h sulle autostrade croate (ai giovani piace la velocità), mi ha riportato a casa senza problemi e più vispa che mai.
    Così rassicurato, l’ho caricata per bene (ha due soli posti anteriori; il resto è un metro e novanta di bagagliaio), e giovedì scorso sono partito alla volta di Haarlem. Tappa a Norimberga, e venerdì sera l’ho parcheggiata regolarmente sotto la casa di Ari e Ste.

    La mattina dopo, Ste ed io usciamo di casa per scaricare il contenuto del bagagliaio in un magazzino di Haarlem che abbiamo affittato per tre mesi, visto che casa loro è (o, meglio, era) troppo piccola per tenere le cose che avrei portato dall’Italia nei vari trasferimenti.

    Sgradita sorpresa! La signorina non parte! Tutto sembra a posto: carica della batteria, spie varie, ecc., ma il motorino di avviamento non dà alcun segno di vita, neanche smuovendo un po’ la macchina con una marcia alta ingranata. Oggi è venuto il meccanico olandese a portarsela via. Confido che sia una banalità (la sostituzione del motorino d’avviamento nella peggiore delle ipotesi), ma non sono del tutto tranquillo, come potete capire. Ah! Queste ventiseienni!

  2. 2

    Olandesina inside said,

    Hey…ho scoperto solo oggi il vostro blog e l’ho divorato a manciate come uno di quei libri che ti fanno stare col fiato sospeso :-)
    Grazie di averlo scritto!
    Sono andata ai primordi e saltando qualcosa sono tornata fino quì.
    io ero in Olanda questa estate “non estate” c’ero a l ponte di per i 150 della nostra non amata Repubblica,ci sarò finalmente di nuovo dal 7/12/2011 e sicuramente tornerò ad Harlem,l’hi vista in estate ora voglio vederla in inverno!
    Spero solo che il duro lavoro di convincimento della mia dolce metà a trasferirsi porti a qualche risultato concreto..
    Chissà che non vi incontri per strada!
    Sarebbe davvero carino ^^

    • 3

      Aria said,

      Ciao a te, Olandesina, e benvenuta nel nostro blog.
      Grazie per i complimenti; speriamo di essere anche utili con le informazioni che si trovano qua e là sparse nel blog.
      Fai bene a dare un’occhiata ai posti preferiti in inverno, così potrai testare la tua resistenza al buio (le ore di luce sono nettamente inferiori durante il periodo invernale), al freddo e alla pioggia (fortunatamente quasi sempre a intermittenza, con alcune pause strategiche). Attenzione però, perché questi non sono per nulla dei buoni argomenti per convincere la tua dolce metà, anzi potrebbero influire negativamente sulla sua decisione. Meglio puntare sulla puntualità (non solo dei mezzi pubblici, ma anche dei pagamenti per esempio), sulla gentilezza delle persone, sull’efficienza dei mezzi e del ‘sistema Olanda’. Certo, non è il posto perfetto, ma dipende da quello che si cerca. E poi, in alcuni giorni d’estate, il sole tramonta dopo le 23 e sorge dopo le 4:30.. non so se mi spiego..
      Succes!

      • 4

        olanda76 said,

        Hey ciao! Grazie..in effetti il buio potrebbe dissuadere,ma io..lo adoro! :-P
        Oggi come ieri quì in Toscana (noi viviamo a Montespertoli) ci sono 29/30 gradi….è l’autunno più caldo degli ultimi 150 anni dicono alla tv..io però non amo ne l’estate ne il caldo O.o
        Oggi come’è il tempo li?
        a proposito,buona domenica!
        kiss


Comment RSS · TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: