C’è da spostare un aereo

La mia ‘vacanza’ in Italia è stata particolare e intensa.
Innanzitutto perché mi aspettavo di trovare la temperatura media (28°-29° C) della settimana precedente; invece, durante il volo che mi portava in Italia, si è manifestato uno dei molteplici acquazzoni estivi che avrei visto anche nei giorni successivi. E, di conseguenza al ‘temporale estivo’ (come qualcuno l’ha chiamato), la temperatura si è abbassata.
Qualcuno ha detto che ‘ho portato la pioggia’ e devo purtroppo ammettere che, al mio ritorno in Olanda, ha ricominciato a piovere anche qui. Niente a confronto con la quantità d’acqua che riesce a cadere in poco più di un’ora in Venezia-Giulia, ma pur sempre pioggia.
Inoltre, non ero più abituata a sentire i tuoni e a vedere i fulmini e non ricordavo che mi spaventassero così tanto.
In conclusione, non ho potuto fare nemmeno un bagno in mare; pazienza, ho approfittato di tutto il tempo che avevo per stare con la mia famiglia e con quella acquisita, per vedere un po’ di amici e per fare un po’ di vacanza. Penso di essere riuscita a trasmettere a Juno il mio affetto e ho potuto starle vicino; alle volte ci si deve accontentare.
Come sempre, ringrazio tutti quelli che hanno reso molto piacevole il mio soggiorno in Italia e anche quelli che manterranno le promesse di disponibilità offerte indirettamente anche al papiño (a buoni intenditori, poche parole).

Dato che l’aeroporto di Treviso è chiuso, tutti i voli da e per Amsterdam sono stati momentaneamente spostati a Venezia. Considerando l’importanza dell’aeroporto rispetto a quello di Treviso, più piccolo e di minore portata, pensavo che il trasporto per arrivare all’aeroporto di Venezia fosse ben organizzato, con più coincidenze tra i mezzi pubblici.
Sarà stato perché siamo in estate, o perché ‘sostituire’ un altro aeroporto è indubbiamente faticoso, mi sono ritrovata in aeroporto con un clamoroso anticipo.
Così mi sono concessa alcuni giretti alla scoperta dell’aerostazione veneta e, con sorpresa, ho scoperto particolari costruzioni architettoniche, alberi piantati al piano terra che arrivavano fino al secondo, un buon impianto fotovoltaico che ha già fatto risparmiare più di 250 tonnellate di CO2 e parcheggi adibiti solo al car-sharing. Un vero aeroporto internazionale.

Siamo stati imbarcati in ritardo (anche stavolta.. sta diventando una fastidiosa abitudine) e il decollo era previsto con pochi minuti di ritardo sull’orario previsto. Quando siamo saliti sull’aereo avremmo già dovuto essere decollati.
Al momento del video di istruzioni sui dispositivi di sicurezza, si è verificato un problema con il filmato, quindi le hostess di bordo hanno dovuto dare una dimostrazione pratica; e l’aereo non può mica rullare mentre le hostess spiegano come gonfiare il salvagente: altri 20-25 minuti di ritardo.. Credo di essermi addormentata prima del decollo: traguardi da fare concorrenza a Ste!!
Il volo è stato molto simile a tutti gli altri.
All’arrivo a Schiphol (il 5° aeroporto d’Europa per traffico passeggeri e cargo, da Wikipedia 2010), il comandante ha frenato un po’ troppo, fino a fermarsi quasi in mezzo ad una pista secondaria.
A questo punto l’annuncio: ‘Signore e signori, buonasera, è il comandante che vi parla. A causa dell’occupazione del posteggio previsto per l’aeromobile, non possiamo ultimare adesso le operazioni di avvicinamento all’aerostazione; dobbiamo attendere che il parcheggio venga liberato. Vi ringraziamo per la comprensione e la pazienza e ci scusiamo per il disagio‘.
Dopo 15 minuti, un altro annuncio chiedeva ancora un po’ di pazienza mentre iniziavamo ad avvicinarci al posto previsto.
L’insieme delle cose ha creato un ritardo complessivo di un’ora, ma quando ho saputo che Ste era rimasto in aeroporto ad aspettarmi, mi sentivo troppo felice per ricordarlo.

|Aria|

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: