Het verwacht onweer

[La tempesta attesa]

Anche in Olanda fa caldo; raramente, forse qualche giorno in estate, ma capita.
Quest’anno ci è capitato di vivere un paio di giorni di vera afa, verso la fine del mese scorso. Le previsioni del nostro affidabile Weer.nl davano 25°C di minima e 29°C di massima durante il giorno e vento praticamente inesistente, con conseguente afa; inoltre, il sole, che generalmente è un po’ timido, ha caratterizzato entrambe le intere giornate.
Mi sembrava di essere in Italia!!

Per porre fine allo strano clima, era necessario un temporale.
I temporali in Olanda sono generalmente silenziosi e scuri, ovvero sprovvisti di tuoni e fulmini (ovviamente, data la caratteristica piana del territorio).
Una sera le NS (Nederlandse Spoorwegen) hanno inviato ai soci (Ste ed io lo siamo) una mail in cui informavano i viaggiatori di possibili ritardi nel pomeriggio successivo, a causa del ‘burrascoso temporale’ previsto.
Effettivamente, anche Weer prospettava una situazione quasi apocalittica, con pioggia, vento, grandine e un abbassamento della temperatura di 10°C. Tutto in un pomeriggio.
Se vi state chiedendo come mai le Ferrovie Olandesi dovrebbero preoccuparsi di un temporale alla fine di giugno, sappiate che non ci siamo ancora dati una risposta definitiva.

Ormai so che gli olandesi si lasciano un po’ prendere dalle manie di precisione e so che per loro è piuttosto seccante trovarsi impreparati di fronte alle situazioni. È vero che bisogna sempre rispettare la natura, ma non necessariamente ogni manifestazione climatica è un cataclisma.

Più volte, nel pomeriggio, ho guardato il cielo, aspettandomi di scorgere da un momento all’altro un muro di intemperie, ma niente, anzi ‘peggio’ (rispetto alle previsioni): sole splendente e caldo incredibile.
Solamente la sera ha piovuto. D’accordo, c’è stato qualche tuono e anche alcuni fulmini, ma il tutto è durato non più di mezz’ora.
Dato che l’obiettivo è stato raggiunto, cioè la temperatura si è davvero abbassata di 10°C, forse nessuno ha ridacchiato pensando alla mobilitazione nazionale per un temporale estivo!!

Il riposo del giardiniere

Qualcuno ha lavorato alacremente dopo il temporale, per sistemare e pulire anche il giardino.
Il meritato riposo.

|Aria|

Annunci

1 Response so far »

  1. 1

    Alan said,

    Almeno ti avvisano :-) Trenitalia avrebbe ritardato di 180 minuti per cause “non dipendenti dalla sua volontà” :P


Comment RSS · TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: