Le feste degli Expat

La Pasqua è una delle  ricorrenze che Ste ed io passiamo lontano dalle rispettive famiglie, forse anche per onorare il famosissimo detto. Capita abbastanza spesso agli Expat (abbreviazione di un termine inglese, credo, expatriate, appunto espatriato) di non essere nella loro terra d’origine quando lo vorrebbero. Per la distanza, per la mancanza di mezzi, di tempo, di soldi, capita di frequente anche agli studenti lontani da casa di non riuscire a raggiungere i propri cari per le festività, o per le ricorrenze.

In qualunque caso, e con un po’ di fortuna, di solito c’è qualcuno nella cerchia di conoscenze locali che ‘supplisce’ all’impossibilità di spostamento per l’expat e che riesce a coinvolgerlo in un’atmosfera di festa tra amici.
Nel nostro caso, la scorsa Pasqua, la nostra conoscenza è stata Tesoro (mi raccomando, con entrambe le ‘o’ chiuse, per valorizzare la sua origine). Non so in quanto tempo e come siano riusciti, lei e il suo compagno, ad organizzare una Pasqua multietnica, con menù da leccarsi i baffi. Rimanendo primariamente sull’italiano, abbiamo anche assaggiato piatti comuni olandesi. In una giornata soleggiata e calda, in un giardino spazioso, con una compagnia mista ed eterogenea e molto piacevole, è stato davvero bello: la nostra Pasqua alternativa da expat!!

La nostra allegria, ma forse di più il profumino di grigliata di carne che esalava dal barbecue in giardino, ci hanno resi l’oggetto della curiosità dei gatti dei vicini.


Per dovere di cronaca, il micio che sembra ‘in ghigliottina’ in terrazzo si è messo da solo in quella posizione e, vista la durata della permanenza, direi che stava anche comodo!!

Da ‘olandesi in fieri‘, ogni anno dobbiamo festeggiare il Koninginnedag (la festa della Regina, 30 aprile).
Di solito viene un gruppo di ‘fieri sostenitori della Regina’, nonché amici di Ste, per festeggiarla tutti insieme (oltre alle migliaia di persone che si trovano ovunque in quella giornata).
Anche quest’anno cercheremo di mantenere la tradizione..

|Aria|

Annunci

1 Response so far »

  1. 1

    babboferro said,

    Mi sa che (nonostante acrobazie e contorsionismi) i micini siano rimasti a bocca asciutta, visto il successo della grigliata.


Comment RSS · TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: