Gli anticipatori

Da un paio di settimane ho notato un crescente fiorire di decorazioni stradali, domestiche, aeree in alcune vie che percorro solitamente per recarmi al lavoro.
Da qualche nastro di bandierine appeso tra gli alberi che costeggiano la strada, ai manifesti (anche manufatti direi) posizionati sui muri esterni delle case, dalla totale copertura dei lampioni con del nastro, ai vestiti appesi sui fili tesi tra una casa e l’altra.. Un crescente spuntare di ‘decorazioni’ con il beneplacito delle forze dell’ordine quindi una manifestazione lecita.
L’evidente denominatore comune di queste installazioni è l’arancio, dopo la bandiera, colore ufficiale dell’Olanda.
Non riesco a trovare il motivo di queste decorazioni, fatte ed allestite presumibilmente dalla popolazione locale, non ci sono festività nazionali in questo periodo, sono concentrate nel mese che si è appena concluso.. Chiedo in giro e scopro una cosa buffa a mio avviso.
È in questo modo che il popolo olandese inizia a sostenere la sua squadra per il Wereldkampioenschap (Campionato del mondo), da quasi 3 settimane prima che inizino i giochi.
Dei tifosi invidiabili persino da quelli italiani, visti il sostegno ed il tifo anticipati che si ingegnano a trasmettere ai propri giocatori!!

|Aria|

Annunci

4 Risposte so far »

  1. 1

    ale said,

    Salve!
    Molto carino il vostro blog!
    Sarò ad Amsterdam dal 23 al 28 giugno e volevo chiedervi com’è lì la temperatura… fa caldo come in Italia?
    O bisogna vestirsi un pò + pesantini?
    Mi hanno detto che l’Olanda è un pò cara, così abbiamo fittato una casa… avreste qualche negozio da consigliarci o localini giusti dove si mangia bene e si spende poco?
    Grazie mille e scusate se sono andata off topic!

    • 2

      Aria said,

      Wow, per qualche minuto vesto i panni dell’agente turistica e provo a darti qualche suggerimento.
      Sito per conoscere le previsioni meteo: http://www.weer.nl ; nello spazio ‘Geef naam van een plaats’ inserisci ‘Amsterdam’. Le previsioni sono piuttosto azzeccate.
      Non conosco bene Amsterdam e per nulla i tuoi gusti, però ci sono dei posti proprio incantevoli, come il quartiere del Jordaan, i vari percorsi che si snodano tra i canali Singel, Heren, Keizers e Prinsen. Il Vondelpark è una meta nota a qualunque giovane, e non solo, visiti Amsterdam. Poi ci sono i musei, tantissimi e molto curati, l’Artis Zoo, …
      Comprati una guida e, una volta arrivata, prendi tutte le informazioni che puoi su quello che Amsterdam vi può offrire.
      Buon viaggio!

  2. 3

    babboferro said,

    Decisamente fuori tema devo dire, gentile ale. Non è uno scandalo: è lecito chiedere informazioni. Ma la precisione aiuta.
    Vige una vecchia regola anche fra i viaggiatori: le risposte non possono essere migliori delle domande. Fai buone domande ed avrai buone risposte. Con simpatia.

  3. 4

    Luca, Manu & ( said,

    Ciao Carissimi Olandesini!!! Noto con moltissimo piacere che continuate a fare progressi, ora addirittura anche le Guide turistiche!?!? Il tutto ovviamente ci fa molto piacere a noi Isolani! Bene!! Bravi e soprattutto continuate così!
    Dato che i commenti lanciati dal buon Ale [chiedi chiedi Ale e vedrai che Aria e Ste sapranno ben suggerirti e consigliarti!!] sono rigorosamente fuori tema, non vedo perché io [Luca] non debba seguire questa stessa strada. Approfitterò allora di questo bellissimo e coloratissimo blog per aggiornarvi sulle ultime news qui dall’Isola delle Foche.
    Noi stiamo tutti bene.
    Manu sta studiando per i suoi prossimi nonché ultimi esami, oggi sta facendo il terzultimo, e nei pomeriggi fa sempre da baby sitter alla piccola Lola.
    8 dorme, mangia e gironzola nei suoi possedimenti dietro casa nostra nonostante una specie di brufolo o foruncolo ad un angolo della bocca. Eravamo un po’ preoccupati però il suo appetito, come sempre a livelli altissimi, non ne risente il che ci fa ben sperare in una soluzione naturale del problema.
    Io ho iniziato da circa due settimane, contando anche questa in corso, il mio nuovo lavoro nel nostro [in parte] negozio di giocattoli. Anche ora mentre vi scrivo sono qui al lavoro in Giudecca. Dopo aver corso, sudato e faticato per il favoloso [??] mondo del cinema e delle star ammerricane, ora mi godo un po’ questo lavoro che in confronto è una vera e propria passeggiata. Tra un po’ dovrò anche preparare il sito web del negozio, coaudiuvato da un amico programmatore per la parte “shop on line”, così poi potremo essere amici anche tra siti web rendendo questa nostra amicizia ancora più completa e totale [??].
    Per il resto tutto normale.
    Il solito caldo estivo qui non è ancora arrivato [per fortuna] e quindi io [Luca] mi godo questa primavera molto simili all’estate olandese. Ovviamente torneremo ad Haarlem per farvi visita ma da bravi amanti [chi più chi meno….] del clima nordico credo il tutto sarà spostato dopo la torrida [?] estate così da poter godere di vento e temperature molto più gradevoli e sopportabili. Il tutto anche per portare a compimento il programma delle visite lasciato volontariamente incompleto l’autunno scorso [mancano Groningen ed Heerenveen nella parte nord della vostra verde Olanda] oltre che per potervi riabbracciare.
    Prima o poi una di queste sere riusciremo anche a sentirci e vederci tramite Skype, ma tutto a tempo debito….

    Per concludere direi che un piccolo commento sul prossimo Wereldkampioenschap sia doveroso. Che dire, il dilemma per quanto mi riguarda è sempre lo stesso: per quale squadra debole difare sperando in uno assai poco probabile exploit? Di solito le mie preferenze cadono su almeno due delle franchigie che prendono parte a questa competizione calcistica. Una di queste è sempre stata africana mentre l’altra spaziava per gli altri continenti. Come dimenticarsi infatti della grandissima Giamaica a Francia ’98 o delle spendide immagini della naziona caraibica di Trinidad & Tobago nel recentissimo mondiale tedesco di 4 anni fa….fantastiche!!!
    Quest’anno invece le mie due squadre del cuore saranno le seguenti: l’Algeria, che torna a disputare una fase finale di un Wereldkampioenschap dopo Messico ’86 e che io speravo con tutto me stesso fosse inserita nel girone della Francia per rievocare i momenti di una partita giocata e sospesa a Saint Denis a Parigi qualche anno fa quando tutto lo stadio [davvero tutto!!] tifava per le Volpi del deserto [soprannome della squadra nord-africana], ma ahimé questo mio desiderio non si è avverato….
    La mia seconda squadra del cuore sarà invece la Gloriosa nazionale della Repubblica Popolare Democratica di Corea più comunemente nota come Corea del Nord, che torna ad un mondiale dopo l’oramai lontanissimo Inghilterra ’66 dove raggiunse un quasi incredibile quarto di finale dopo aver sconfitto ed eliminato l’Italia nel girone. Chissà se anche quest’anno i giocatori riusciranno a ripetere l’impresa per la gioia del loro amato leader Kim Jong-il. Mah io ci spero ma sarà davvero davvero dura.
    A proposito, e poi la smetto, vi suggerisco un bel libro sulla Corea del Nord. Se ne trovano molto pochi perché il regime stalinista della Repubblica Popolare Democratica di Corea è uno dei più chiusi e diffidenti al mondo, ma in questo testo si possono scoprire a capire alcune particolarità di questo stato “canaglia”. Eccovi il titolo e autore: “Dossier Corea. Viaggio nel regime più isolato del mondo.” Di Geri Morellini edito da Cooper nel 2003.

    Detto questo vi saluto e vi mando un abbraccio forte forte a tutti e due!!
    Buona giornata e a presto
    Cià
    Luca, Manu & 8

    P.s. Forza Olanda!!!!!!


Comment RSS · TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: