Il cinema

Ultimamente, piuttosto in ritardo, abbiamo deciso di avventurarci in un cinema di Haarlem.
Ste, col suo solito fare accomodante, ha lasciato alla sottoscritta la scelta del film da vedere. Devo ammettere che ci ho messo un po’ per decidere, dati i tanti titoli in programmazione nei vari cinema in città.
Ho optato per un film uscito ultimamente,  A single man di Tom Ford, non puntando tanto sul regista quanto sugli attori. Purtroppo il risultato non è stato comunque soddisfacente, eccetto per la minuziosa cura e ricerca delle immagini, ma per questo esistono altre forme di espressione.

Prima particolarità: i biglietti non assegnano un preciso posto a sedere; della serie ‘chi primo arriva meglio alloggia’. Per dovere di cronaca, non so se questa sia un’usanza comune nei cinema cittadini oppure una particolarità del cinema in cui siamo stati. Il cinema, in zona semi-pedonale, è costruito in modo tale da avere un parcheggio per biciclette coperto sotto l’edificio (manco a dirlo!!).
Seconda particolarità: ho apprezzato molto il calendario della programmazione del cinema, che viene fornito sullo schermo al posto della fastidiosissima pubblicità italiana prima che il film inizi. La cosa che mi ha stupito è che, nel momento in cui è iniziata la pellicola, lo schermo si è ‘allargato’ grazie allo spostamento automatico delle tende di una specie di sipario. Purtroppo il mio entusiasmo è già stato smorzato da un caro amico che sostiene di aver visto un simile meccanismo in Italia anni fa.

Il film è stato un po’ deludente e stranamente ci è capitato di cercare la comprensione (di un senso) dei dialoghi nella traduzione olandese.. poi abbiamo pensato che forse non c’era molto da capire..
I film che vengono proiettati in Olanda sono generalmente in lingua originale con i sottotitoli olandesi, quindi in questo caso abbiamo dovuto giostrarci con inglese e olandese contemporaneamente.. Una bella palestra!!
Diciamo che le serate in cui andavo al cinema per distrarmi un po’ sono un caro ricordo..

|Aria|

Annunci

1 Response so far »

  1. 1

    babboferro said,

    Visto che siete ai primi passi con la lingua neederlandese (dei bambini, insomma), vi proporrei di cominciare con qualche cartone animato.


Comment RSS · TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: