475

Arrivati!(2)Dopo 19 ore effettive di viaggio (tolta quindi la notte in albrego presso Heidelberg, a metà strada circa), sono comparsi oltre al vetro enorme della finestra della camera Ferruccio e Graziella, a bordo della gloriosa Volvo 245 azzurra del 1985, Diesel a iniezione diretta. Un lunghissimo viaggio a bordo di un veicolo lungo quattrometriesettantacinque, con due posti davanti ed un vano posteriore enorme dentro cui, sulle comode assi in legno svedese, hanno viaggiato i nuovi “oggetti di seconda necessità” dall’Italia fino a qui: CIMG3585televisione enorme per guardar meglio le figure non capendo il parlato, amplificatore per quando lo capiremo, poltrona letto per gli ospiti che verranno, un paio di mobili, e altri oggetti più o meno ingombranti.
Oltre alla consueta fornitura di cibo italiano, ci conoscono gli addetti alla logistica!
Ora la casa è proprio completa, manca solo la lavatrice che acquisteremo nei prossimi giorni, stufi di trasportare i nostri panni sporchi in giro per Haarlem.

fino all'orlo

fino all'orlo

Per la serie “tutto è bene quel che finisce bene”, dovete sapere che nei 1400 km percorsi la Volvo piena fino all’orlo era sprovvista dei documenti, rimasti in Italia. Inoltre, il portellone posteriore non si apriva perchè rimasto bloccato. Ora che avete tutti gli elementi, potete immaginare come sarebbe andata qualora un poliziotto tedesco avesse fermato l’allegra Volvo..io me la sono immaginata così:

Poliziotto tedesco: “Documenti”
Ferruccio: “Ehm…veramente….li ho dimenticati in Italia..”
Poliziotto: “mhh..e cos’è quel delirio nel vano posteriore? Apra subito che controlliamo”
Ferru: “Ehm, veramente non è possibile aprirlo…”
Ferruccio viene caricato su un elicottero e custodito in un carcere di massima sicurezza in quanto potenziale terrorista, il prezioso carico del veicolo confiscato fino a data da destinarsi.

Per fortuna le autostrade tedesche presentano più lavori in corso che pattuglie impegnate nei controlli. Per fortuna il portellone posteriore ora si apre. Per fortuna Mario ci spedirà i documenti per raccomandata.

|Ste|

Annunci

1 Response so far »

  1. 1

    babboferro said,

    In realtà il motore della Volvo 245 Van è diesel ad iniezione indiretta. A iniezione diretta è quello della 245 “PIC” (ha ha). Nel frattempo abbiamo comperato la lavatrice; così mangeremo finalmente panini puliti (se non avete capito la battuta, chiedete al blogger).

    Il blocco del portellone non ha creato solo ansia (in caso di controlli polizieschi), ma anche difficoltà per infilare in macchina le ultime cose. Ad esempio tutti i miei vestiti, il sale, le sigarette ed altre cianfrusaglie sono state inserite una ad una nei rimasugli di spazio (per fortuna numerose).

    Pensavamo di fare un viaggio velocissimo sulle mitiche “Autobahn” tedesche; abbiamo purtroppo scoperto che assomigliano alla Salerno-Reggio Calabria. Solo che faceva più freddo (molto più freddo).

    Per fortuna la compagnia (Graziella) era buona, e ce la siamo passata bene lo stesso, salvo qualche problema a leggere gli MP3 su un mangianastri degli anni ’80. Abbiamo risolto con alcune musicassette d’epoca; solo su Baglioni c’è stato un momento d’abbiocco.


Comment RSS · TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: