Vago sentore di casa

Tanto per cominciare devo familiarizzare nuovamente con la tastiera.. WOW, quanti tasti!!
Tra la tonificante permanenza del papiño, la revoluciòn, il trasloco, l’arredamento spartano e soprattutto la totale assenza della connessione ad internet, i giorni passano (le settimane) e questo blog soffre..
Devo confessare che l’isolamento dagli affetti per una settimana è stato quasi piacevole dopo tanta confusione e tanta fatica, ma poco dopo ha iniziato a farsi sentire e a pesare davvero.
Qualcuno sostiene che il trasloco sia un cambiamento talmente forte che sia necessario metabolizzarlo successivamente; che sia vero o meno, per me questo trasloco è stato il più faticoso a livello fisico. Non è stato difficile svuotare il nostro ‘studio’ in chiesa, grazie anche al provvidenziale aiuto giuntoci dall’Italia, ma quanta fatica portare tutto nella nuova casa, provvista ovviamente di trap(la tipica e ripida scala olandese ad angolo)!!
D’accordo, Ste è stato bravissimo e velocissimo, ma anch’io ho portato il frigo su per la trap nella nuova dimora. I miei quadricipiti me l’hanno ricordato per 2 giorni!! (Alto livello di difficoltà a fare qualsiasi piegamento sulle gambe.. fortunatamente non abbiamo un comodo divano su cui rilassarci, altrimenti non sarei più riuscita ad alzarmi..)
Purtroppo confermo l’inesistenza di prove visive delle varie fasi del trasloco (vedi Ste in giro per il parco con un frigo..), ma posso iniziare a darvi un’idea della nostra nuova casa: intanto merita questo nome, ha delle pareti e delle porte e tantissime e grandi finestre. All’agenzia però sono stati chiari, non accettano animali, quindi per ora Juno continuerà a godersi la saltuaria compagnia del girovago papiño; contiamo di ottenere la fiducia dal padrone di casa in futuro, così da poter arricchire il nostro nucleo familiare.Assaggio casa nuova
Dicevo, le pareti ci sono, ma sono tutte in cartongesso (come i soffitti del resto), con relativa difficoltà a sostenere qualsiasi peso.
Curiosità: la nostra stanza da letto è divisa dal resto della casa da un piccolo corridoio che dà sulle scale d’entrata all’intera casa e sulla porta d’entrata della casa dei nostri vicini, che quindi diventano più che vicini (anche se abitano sopra di noi), quasi coinquilini. Dopo qualche settimana di permanenza effettiva, posso dire che non siamo minimamente infastiditi dall’avere la loro porta tra la nostra stanza da letto ed il resto della casa; è comunque un po’ strano, no?
La porta che si vede a sinistra è quella d’entrata alla casa (nostra e dei ‘coinquilini’), che dà sulla trap (una ventina di scalini ad angolo) e poi sul piccolo corridoio/ingresso di smistamento. La finestra sopra la porta e quella a destra sono quelle della nostra camera; poi la casa si sviluppa in lunghezza, quindi sul lato che nella foto è in ombra.

So che non è molto, ma per iniziare mi sembra soddisfacente.
Nelle prossime puntate (se ci saranno ancora lettori, dato che senza connessione si sono persi pure loro..) riuscirò a dare maggiori dettagli sulla casa.

|Aria|

Annunci

3 Risposte so far »

  1. 1

    babboferro said,

    A quanto pare dall’ultima volta che ci sono passato non è cambiato molto nella casa dei nostri eroi del blog [neanche la foto, per la cronaca].

    Capisco che i problemi di connessione ed il lavoro non diano molte possibilità, ma mi preoccupa la vaghezza di Arianna per telefono sulla ‘lista’ che sta compilando con Ste delle cose da portare nella mia prossima visita.

    Stavolta vado via terra con il mio “autocaro” [una “r” mi è caduta quando il carrozziere mi ha presentato il conto]. Certo; ha circa tre metri e mezzo di bagagliaio ed il portapacchi, ma non so se riuscirò a farci stare la Jacuzzi. Ci vorrebbe qualcosa di più grande, probabilmente.

    Potrei caricare il nostro sindaco su “un volo di Stato” con tutti gli arredi e la bici. Chiederò al sig. Berlusconi che di queste cose se ne intende: un bel C130 carico di mobili e vettovaglie. Non male come idea [forse]. Amici con paracadute colorati potrebbero vivacizzare la scena.

    Vi terrò informati dopo il referendum, se mi sarà permesso.

  2. 2

    manu said,

    …. ma eccoli di nuovo. Che contenta che sono!
    Ho saputo da Ste – ieri tardo pomeriggio – che avete nuovamente la connessione ad internet. Quindi vi leggeremo più spesso.
    Un grosso bacio ad entrambi
    Manu e mami

  3. 3

    teddi e klaretta said,

    eccoli i nostri trasloccatori….FINALMENTE!!!!…
    basta con questa scusa della non connessione…..dite che non avete voglia di scrivere e basta…
    SCHERZIAMO DAIIIIII!!!!!!!
    Siamo contenti che finalmente avete trasloccato e che fffiiinnnaaalllmmmeennttteee possiamo leggere le novita`.
    la casa da fuori sembra bella.aspettiamo le foto dal interno, sperando che AVRETE la CONNESSIONE.

    P.S. sapete che scherziamo sempre

    tanti bacioni


Comment RSS · TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: