arrivi e partenze

A due giorni dalla visita di Ferruccio nelle basse terre del Nord Europa, i preparativi sono “disturbati” dalla ricerca di una casa. La chiesa ci ha tenuti caldi in questi nostri primi due mesi e mezzo di vita olandese, ma ora sentiamo la necessità di spostarci in un posto più economico (non di molto, già lo sappiamo), ma soprattutto più normale, più “casereccio”. Vogliamo dei vicini olandesi, non studenti o lavoratori stranieri che si fermano qui pochi mesi, giustamente poco interessati ad integrarsi, visto che non rimarranno qui a lungo. Se poi aggiungiamo il desiderio di non voler dare più nemmeno un euro al pessimo mediatore immobiliare che ci fa da tramite per l’affitto nella chiesa, è evidente che non vediamo l’ora di muoverci da qui.

A inizio settimana abbiamo iniziato a visionare seriamente le proposte delle agenzie. Pochi click e con il nostro budget (altissimo per quello a cui siamo abituati in Italia, ma medio-basso per il mercato haarlemese) siamo riusciti a proiettare sul block notes una dozzina di mini appartamenti, di due distinte agenzie immobiliari.

Mercoledì ci dirigiamo nella prima, chiedendo informazioni sugli appartamenti visti sul sito. Da sei che erano, rimane un solo appartamento per la cifra che intendiamo spendere mensilmente. Ok, decidiamo di visitarlo. L’appuntamento è alle 13.30, davanti all’appartamento situato nel centro del paese, all’interno della zona pedonale. Attendiamo nervosamente l’arrivo del momento dell’incontro, dopotutto è la nostra prima vera “visita ad un appartamento per noi”. Visioniamo l’appartamento e non ci sembra affatto male, sebbene sia una stanza rettangolare di 35 metri quadri circa, con un bagno piccolissimo. Non ci sono nemmeno i mobili, ma sembra che dovremo abituarci a quest’idea per la cifra mensile che abbiamo. Immaginiamo già come separare gli ambienti con acquisti Ikea, vediamo Juno già sul divano che dobbiamo ancora comprare. Usciamo e salutiamo l’agente che ci ha accompagnati.
Siamo molto eccitati all’idea di una casa, ma decidiamo che domani proveremo anche la seconda agenzia, non si sa mai..

|Ste|

Annunci

4 Risposte so far »

  1. 1

    babboferro said,

    Sono naturalmente molto incuriosito alla ricerca di un appartamento da parte vostra lassù (o laggiù? Il fatto che si chiamino “Paesi Bassi” mi suscita sempre il dubbio).

    Molto incuriosito ed attento perchè vi troviate bene nella “prima casa assieme”, come la chiami tu; ma incuriosito e attento anche perchè, arrivando in pieno trasloco, non so se alloggerò in albergo o in una delle due case. Per fortuna si esclude l’ipotesi di dormire nel camion dei traslochi, visto che i mobili sono ancora tutti nel negozio dell’Ikea o in qualche mercato dell’usato. E dove poserò la mia barba stanca la sera? Su un catalogo dell’Ikea? Non ho comunque ancora perso il sonno. Tranquilli.

    E in bocca al lupo!

  2. 2

    Gra-zietta said,

    Considerando che questo simpatico ed entusiasmante blog sarà orfano per 10 giorni del grande e puntuale apporto di babboferro, non pretendendo assolutamente di riempire il vuoto lasciato, mi permetto però di fare capolino per la prima volta proprio oggi, giornata che vi vedrà di nuovo insieme, per festeggiarvi in qualche modo.
    Come prima cosa abbraccio Arianna, felice che che un po’ del sangue “girovago” che ha “avvelenato” alcuni Savastano circoli ora anche dentro di lei…non vorrei ancora parlare di passaggio di consegne, di sortite fuori dal guscio ne vorrei fare ancora, ma sono fiera di questa erede!!
    E poi ringrazio Stefano dei magnifici racconti che mi teletrasportano o forse meglio ciclotrasportano nel vicino parallelo della vostra esistenza con una facilità sorprendente!!! (vabbè che io sono ancora una di quei bambini che fanno ooohh, ma è indubbio che c’è un talento scrittorio, di fatti e di sensazioni, che arriva dritto all’emisfero dell’immaginazione).
    Ringrazio anche Arianna per le gustose osservazioni sul fenomeno umanità varia che, nel bene o nel male, resta sempre lo spettacolo più interessante mai messo in scena (perlomeno più curioso, forse ho esagerato).
    Vi mando un enorme abbraccio promettendovi di frequentare da ora in poi con un maggiore apporto, e non solo fruendone beatamente, il vostro blog.
    P.S. Dalla mia esperienza olandese, un raduno 2CV nel 1997, ricordo solo questa parola “TOOF” che voleva dire qualcosa come “figo” o “autostop” dato che i ragazzi che continuavano a dirla, (Ari se ti ricordi ne conoscesti anche tu alcuni, 2 anni dopo in Grecia) la dicevano con il pollice alzato.
    Ancora un caloroso abbraccio di cuore

    • 3

      Aria said,

      Ma cara la mia Graz!! Sapevo che ogni tanto ti tenevi aggiornata sul blog, ma non credevo con così tanta frequenza.
      Babboferro avrà la possibilità di scrivere e pubblicare come sempre.. chissà, magari si tratterrà un po’..
      Temo le ‘grandi cariche’, ma sono molto fiera delle mie origini e di essere designata come erede. Cercherò di mantenere alto il profilo..
      Sono completamente d’accordo sul talento di Ste, tanto da invidiarglielo. Gli starò vicino anche in futuro, non si può mai sapere cosa succederà, magari diventerà l’autore di un best-seller, vai a sapere..
      Ti abbraccio forte sperando di sentirti presto.

      P.S.: i miei personali ed entusiasti complimenti per il tuo ultimo traguardo raggiunto con successo, mi dicono.. Bello pensare che ero presente all’inizio, al prestito del libro..

  3. 4

    manu said,

    E Brava Graziella!
    Sono contentissima di leggerti.
    Fisicamente non ti vedo da un pò, ma vedo la tua “vettura” – ogni tanto – parcheggiata in via delle Possessioni….
    Un caloroso abbraccio dalla Manu
    (mamma Ste)


Comment RSS · TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: